x

You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your ReverbNation experience.

Viz (My Escort, Valentinas, Riaffiora, Da... / Blog

Merry Christmas

- EN -

Hi to everyone...

In a rare moment of relax I'm finding the time to write a mail to all the fans and the curious all around the world..

What a year this 2012! After a long time, a lot of lineup changes, miles and miles under the wheels and more than one million notes played, MY ESCORT found stability, the inner peace to take place in a studio starting to work on an album that is waiting to be listened for too long...

On the 21/22/23th of december we'll be again in the studio to record the last pre-production session. “Canzoni in ritardo” is taking a beautiful shape. Since 2008 the songs are grown up, like the little children's changes on the early years of life.

“Canzoni in ritardo”, like someone knows, finds an home at MATTEO FRANZAN'S BASS DEPARTMENT RECORDINGS... He were with me already in “Primavera a gennaio” (2007). Probably the circle could not close that there, in a way that I would call “natural” and the whole band could not be happier than this.

I don't believe that the world will end on the 21th of this december... I think rather that the album that will comes out from the final round of that pre production sessions (which will start exactly on the 21th) will be the end of the world!

Luca, Jack, Alberto and I wish you a Merry Christmas, close to the people you love and an intense 2013, full of life, energy and good vibes. I wish it to everyone and to our beloved Earth, hoping that the much-discussed “end of the world” is to be understood as the beginning of a new period, clean, full of peace and abundance of good things for all.

See you soon.

MY ESCORT

- IT - Ciao a tutti...

In un raro momento di relax, trovo il tempo di mandare una mail a tutti i fans e ad i curiosi persi per il mondo...

Che anno il 2012! Dopo un lungo peregrinare, diversi cambi di formazione, chilometri di strada e più di un milione di note suonate, i My Escort hanno trovato la stabilità, la serenità interiore per poter finalmente entrare in studio ed iniziare a lavorare ad un disco che da troppo tempo sta aspettando di farsi sentire...

Il 21/22/23 dicembre saremo di nuovo in studio per la parte conclusiva delle pre-produzioni.

"Canzoni in ritardo" sta prendendo forma, una bellissima forma.. Dal 2008 ad oggi, le canzoni sono cresciute, hanno cambiato aspetto, proprio come i cambiamenti di un bambino così evidenti nei primi anni di vita.

"Canzoni in ritardo" come molti sanno ha trovato casa presso la BASS DEPARTMENT RECORDINGS di Matteo Franzan, già con me in "Primavera a gennaio" del 2007. Forse il cerchio non poteva che chiudersi lì, in un modo che definirei "naturale" e l'intera band non potrebbe esserne più felice.

Non credo affatto che il mondo finirà il 21 del 12 del 2012... Credo piuttosto che il disco che uscirà da quel turno finale di pre produzioni (che inizierà proprio il 21/12/2012) sarà la fine del mondo...

Io, Luca, Jack e Alberto vi auguriamo un bellissimo Natale, vicino alle persone che amate ed un 2013 intenso, pieno di vita, di energia e di buone vibrazioni. Lo auguriamo proprio a tutti e a questa nostra amata Terra, nella speranza che la tanto chiacchierata fine del mondo sia da intendersi come l'inizio di un periodo nuovo, pulito, di pace e abbondanza di cose positive per tutti.

A presto.

MY ESCORT

July the 28th

IT Sdraio, giardino, 1:26, Trespasser William, Sirmione, mezzo nudo, pc... relax/sogno.... Cmq...

il concerto del 28 luglio non sarà figo soltanto perchè il primo concerto dei My Escort sarà figo in quanto tale. Sarà figo per motivi ben precisi... I primi che mi vengono in mente... - Pavel Zelinskiy, un attore speciale, metterà in scena alcuni monologhi ispirati ai temi di "Canzoni in ritardo"; - In alcuni brani ci sarà la presenza di Frank McFly, un violinista che amo, a dir poco, e Cristina Baù, corista anche con Irene Fornaciari; - Verrà proiettata una preview del trailer di "Canzoni in ritardo".

Ci si vede tra un mese al Parco Pretto di Cornedo Vicentino.

EN Sun lounger, garden, 1:26, Trespasser William, Sirmione, half naked, pc ... relaxation/dream .... Anyway ...

The concert of July the 28th will not be cool just because it will be the first concert of My Escort will be cool itself. It will be cool for very specific reasons ... The first that come to my mind ... - Pavel Zelinskiy, a special actor, will stage a few monologues inspired by the themes of "Canzoni in ritardo"; - In some songs there will be the presence of Frank McFly, a violinist that I really love, and Cristina Baù, also Irene Fornaciari's vocalist; - Will be projected a preview of the trailer for "Canzoni in ritardo"

See you the next month at the Park Pretto, Cornedo Vicentino.

Miscellany

EN - After the rehearsal of the June 14th one thing is clear. We found the perfect axe man. After being soaked in London fogs, Harrison has declined in part from the first notes. The band is so complete and already working on the arrangements of what will be the thirty songs to choose from the 10 that will end up in the list of "Canzoni in ritardo" (CIR). - On June the 13th, I signed the contract with Matteo Franzan, artistic producer of the album, so that everything is now official. The expected date for release is the spring of 2013. - Meanwhile, a photo diary will keep you updated on the main stages of CIR. You can follow on My Escort facebook page http://www.facebook.com/pages/My-Escort/252071681514434 - For those who had the possibility and desire, on July the 28th, in the beautiful setting of the Park Pretto, Cornedo (Vicenza, Italy), My Escort will perform a show case of about 12 songs, a preview of some of the possible candidates to be part of the album .

I will keep you updated on any news. Viz

Miscellanea

IT - Dopo le prove del 14 giugno una cosa è chiara. Abbiamo trovato il chitarrista perfetto. Dopo essere stato imbibito di nebbie londinesi, Harrison si è calato nella parte sin dalle prime note. La band perciò è completa e già al lavoro sugli arrangiamenti di quellà che sarà la trentina di brani dalla quale scegliere i 10 che finiranno nella lista di "Canzoni in ritardo" (CIR). - Il 13 giugno ho firmato il contratto con Matteo Franzan, il produttore alla regia del progetto, così che tutto è ora ufficiale. La data prevista per l'uscita è la primavera del 2013. - Nel frattempo un diario fotografico vi terrà aggiornati sulle tappe principali di CIR. Lo potrete seguire sulla pagina facebook dei My Escort: http://www.facebook.com/pages/My-Escort/252071681514434 - Per chi ne avesse la possibilità e la voglia, il 28 luglio, nella bella cornice del Parco Pretto di Cornedo (Vicenza) i My Escort si esibiranno in uno show case di circa 12 pezzi, una preview di alcuni dei possibili candidati a far parte dell'album.

Vi terrò aggiornati su qualsiasi news. Viz

Riflessioni sulle note di una domenica di maggio

IT Pensavo alla ciclicità delle cose pregne di senso, pervase dalla profondità dei significati, interessate dalla sincerità degli intenti. Cose vere per intenderci. Pensavo a Matteo Franzan, nuovamente sulla stessa barca, e al fil rouge che connette l'essenza prima contenuta nel nome dell'album d'esordio dei My Escort con i riflessi e le sfumature di cui si è arricchito nel corso degli ultimi 4 anni di lentissima lavorazione il disco che si chiamerà "Canzoni in ritardo". "Canzoni in ritardo" è nato nella mia testa come un concept album sulla fragilità delle relazioni, sull'incapacità che spesso ci attanaglia di utilizzare il tempo a nostra disposizione nel modo migliore, senza sprechi e sull'interconnessione di queste due cose. Le canzoni in ritardo di cui parla il titolo sono scritte dopo la fine di alcune importanti relazioni, sia d'amore, sia amicali. Relazioni che con delle attenzioni maggiori, una maggiore capacità di ascolto, una migliore predisposizione alla comprensione dell'altro, forse sarebbero ancora vive e pulsanti. Canzoni quindi non come cura, ma come epitaffi, compagne di crepe ormai insanabili. Oggi mi rendo conto di quanto questo iniziale concetto si sia evoluto e sia uscito dalle canzoni stesse, abbracciando inesorabilmente molti aspetti della mia vita. Questa lunga gestazione infatti ha portato con sé la rottura di molte altre relazioni importanti, quella con un produttore come Luca Pernici, quella con molti vecchi compagni di viaggio come i Dardo Moratto ed il relativo scioglimento e molti altri musicisti che hanno attraversato molte fasi di questo lungo periodo e di questo mio personale "Chinese Democracy". Senza contare che "Canzoni in ritardo" è un progetto che ha iniziato la sua gestazione nell'estate del 2008. Insomma, davvero fedele al nome con cui decisi di battezzare il mio parto mentale. Canzoni che finalmente sembrano tornare a casa, dopo aver assorbito gli umori di questi anni, cariche di storie da raccontare, travagli e cambiamenti. Canzoni che una ad una, stanno rientrando, che una ad una paiono prendere coscienza che è arrivato il momento di essere cantate, condivise, ascoltate. Esiste una data ufficiosa di inizio registrazioni e di pre-produzione, alla fine di luglio. Incrocio le dita. Viz

Thoughts on the musical notes on a Sunday in May

EN I was thinking about the cyclical nature of things, filled in the depths of meaning, concerned by the sincerity of purpose. True things I mean. I thought of Matthew Franzan, again in the same boat, and the common thread that connects the first essence contained in the name of the My Escort's debut with the reflections and the nuances that have been enriched slowly over the last 4 years the hard work that will be called "Canzoni in ritardo (Songs that arrive late)." "Canzoni in ritardo" was born in my head like a concept album about the fragility of relationships, about the inability to use the time available to us in the best way, without waste and about interconnection of these two things. The songs in the delay for which the title speaks are written after the end of some important relationships of love and friendship. Relationships that probably, with more attention, better listening skills, a better understanding skill, probably would still be alive. Songs so not as a cure, but as epitaphs, companions of cracks now incurable. Today I realize that this initial concept has evolved and is released from the songs themselves, surely embracing many aspects of my life. This long gestation it has brought with it the breaking of many other important relationships, one with a producer like Luca Pernici, one with many old traveling companions as the band Dardo Moratto and its dissolution, and many other musicians who have gone through many phases of this long term and my personal "Chinese Democracy". Not to mention that "Canzoni in ritardo" is a project that began its gestation in the summer of 2008. I mean, really faithful to the name by which I decided to give birth in my mind. Songs that seem to finally return home, after absorbing the moods of these years, full of stories to tell, troubles and changes. Songs that one by one, are coming back, that seem to be aware that the time has come to be sung, shared, listened. There is an unofficial start date of live recordings and pre-production, at the end of July. I'm crossing my fingers. Viz

Riaffiora FREE music

Here you can find all Riaffiora's music for Free... Cheers

http://soundcloud.com/riaffiora/tracks

Artistic producer

EN I am very happy and very excited to announce the name of the artistic producer that will take care about the first "My Escort" full lenght. What was supposed to be the second record for Dardo Moratto probably could not and had to have a different director. Already in "Primavera a gennaio" in 2007, then with Lost and recently behind the success of Superwanted ... Welcome back Matteo Franzan! IT Sono molto felice e davvero entusiasta di poter annunciare il nome del produttore artistico che si occuperà del primo album dei My Escort. Quello che doveva essere il secondo disco dei Dardo Moratto molto probabilmente non poteva e non doveva avere un regista differente. Già in "Primavera a gennaio" nel 2007, poi coi Lost e recentemente dietro i successi dei Superwanted... Bentornato Matteo Franzan!

News (and olds)

In questa giornata smaccatamente invernale, pioggia, freddo e stufa a go go, trovo finalmente il tempo per scrivere qualcosa dopo mesi di assenza... Da dove comincio? Riaffiora Dopo le critiche molto positive seguite all'uscita di "Antonio P.", un piccolo tour estivo in Puglia e la presenza al M.E.I. 2010 grazie al premio S.I.A.E. e ad un piccolo showcase, da circa un mese siamo impegnati nella produzione del nostro primo disco ufficiale. Prodotto interamente da Ronan Chris-Murphy (già con King Crimson, Tony Levin, Jamie Walters e molti altri) il nostro primo genito vedrà la luce nel marzo del 2011. Dardo Moratto La band che ho visto nascere e in cui ho militato per 10 anni, si è ufficialmente sciolta il 27 aprile 2010. Il credo interno era da tempo venuto meno e personalmente ho accusato il colpo nel modo più forte possibile. Un vero peccato, soprattutto con un disco in via di produzione a mio avviso molto molto bello. I Dardo Moratto lasciano in eredità il loro primo singolo ormai introvabile "Polvere" (datato 2003, con all'interno oltre al singolo stesso, 2 b-sides ed una long version di Polvere) e l'album "Primavera a gennaio" (2007, un disco che ancora oggi mi emoziona e che potrete acquistare in formato digipack o scaricare seguendo questo link: http://www.cdbaby.com/cd/dardomoratto). Sto seriamente pensando di ristamparlo in una versione deluxe, completa di b-sides e rarità. Per quest'ultima possibilità dovrà chiaramente essere d'accordo la band tutta, staremo a vedere. My Escort My Escort è la band che raccoglie il testimone dei Dardo Moratto. Nata un mese dopo, all'inizio della primavera del 2010 (sarà un segno?) è formata dal sottoscritto (voce e piano) e da tre fantastici comprimari: Luca Agerde (basso), Marco Soldà (batteria), Alessio Zerbinati (chitarra). La miscela funk e rock creata dai nuovi musicisti ha stravolto le coordinate pop oriented di quello che doveva essere il secondo disco dei Dardo Moratto e sempre al lavoro con Ronan Chris-Murphy si prevede a fine primavera 2011 un album davvero potente e ritmico. E' forse presto per dirlo, ma è prevista nella rosa dei collaboratori anche un percussionista di fama internazionale... Emozione!!! The Valentinas The Valentinas è il progetto acustico, da pochissimo un trio, seguito al disfacimento dei Dardo e di riflesso a quello dei The FizGerald. Il sottoscritto (piano e voce), Valentina (chitarra e voce) e Frank McFly al violino sono i protagonisti di un folk teso all'essenza di un pop elegante, pieno di richiami esterofili certo, America ed Inghilterra, ma anche ricco di suggestioni zuppe di mediterraneo. Il primo brano ufficiale (Riflessi, che potrete acquistare alla modesta cifra di 99 cents seguendo questo link: http://itunes.apple.com/us/album/mafia/id403415811?i=403416120&ign-mpt=uo%3D4) è stato registrato live il 23 febbraio 2010 in Villa Prosdocimi a Carmignano, una take assolutamente unplugged come primo passo verso un disco che verrà ultimato tra l'inverno del 2011 e la primavera del 2012 a Los Angeles assieme a diversi musicisti che per questioni scaramantiche cito solo ad amici stretti ed in momenti in cui l'alcool prende il sopravvento. -------------------------------------------------------------------------------- Sono felice, emozionato e ne ho ben donde ed invito tutti quelli che passano da queste parti a supportarmi, partecipando ai miei concerti o lasciando anche un semplicissimo messaggio in bacheca.. Piccole azioni che renderanno ancora più speciale la musica che col tempo riuscirò a creare. Un buon dicembre a tutti, Viz.

Le cose che non dimentico - Il video

Quest'anno, nell'uovo di cioccolato, i Dardo Moratto hanno deciso d'inserirci il loro video. "Le cose che non dimentico", tratto dal loro primo disco "Primavera a gennaio". Link: http://www.youtube.com/watch?v=35VTHhj-3wE