x

You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your ReverbNation experience.

Gandalf's Project

Rank #60 IT Rome, RM, IT Rock / Progressive / Ambient
Ribbon

50% of sales go to the charity Beat Making Lab.

Browse more artists »

Members

Learn More

About

Sounds Like: Pink Floyd, Porcupine Tree, Radiohead, Nosound, "Anathema"

Label: None.

Manager: Marco Chiappini

Bio: Born in 2005 as a solo project of Marco Chiappini, it developed through the sounds and the years and now it is a prog rock/ambient duo with an EP out, called "Mind The Gap". If you like Pink Floyd, first Porcupine Tree and Nosound, you should check them! At first it was just Marco's hobby to writ... See Full Bio

More Info

Status

Twitter_icon_for_status: Our music on @bandcamp: https://t.co/uaQ36YSoNv

Press

“Born in 2005 as a solo project of Marco Chiappini, it developed through the sounds and the years and now it is a prog rock/ambient duo with an EP out, called "Mind The Gap". If you like Pink Floyd, first Porcupine Tree and Nosound, you should check them! At first it was just Marco's hobby to write songs in order to express himself: rough instrumental tracks ranging from progressive rock to ambient and electronica. The three genres combined together are the sound of Gandalf's Project. An ethereal yet powerful soundscape to relax and dream on. Emiliano Pedruzzi, bass and 7 strings guitar man, delivers great riffs and lots of innovative ideas to the songs, bringing the mixture of genres even beyond. But words are useless, just listen to the songs and get your own opinions! :)”
— Reverbnation / Power of Prog, Band Bio
All Press

Recent Blogs

Some random news! :)
Oct 25, 2010
Hello there! It's been a while... We have just uploaded a couple of videos from ... [more]
Second gig done, photos and...
Jul 5, 2010
The gig with Taipuva Luotisuora was great! We played at our best and the finnish... [more]
All Blogs

Songs

Play All | Queue All | Share All

Videos

All Videos

Shows

  • 2012

    Oct 14


    Rieti, RI, IT | 8:00pm

    Rieti, RI, IT
    Sun Oct 14, 2012 8:00pm
  • 2012

    Oct 13


    Rome, IT | 9:00pm
    Sat Oct 13, 2012 9:00pm
  • 2011

    Dec 25


    LOURDES, FR | 8:00pm
    A prog pray at the Lourdes ...
    LOURDES, FR
    Sun Dec 25, 2011 8:00pm

    Details

    Everything is against us..this is our last chance...

  • 2011

    Nov 24


    Rome, RM, IT | 8:00pm

    Rome, RM, IT
    Thu Nov 24, 2011 8:00pm

    Details

    CLOCK LAB NIGHT

  • 2011

    Nov 13


    Rome, IT | 8:00pm
    Sun Nov 13, 2011 8:00pm

    Details

    DARK CITY dei VU METERS è la fine e l’inizio di un percorso. Un viaggio che comincia con l’incontro di tre musicisti: UGO VANTINI (DIVAE – BALLETTO DI BRONZO – TWIN DRAGONS – EZRA WINSTON), STEFANO PONTANI (ANAGRAMMA – EZRA WINSTON -MATILDA MOTHERS) e FABRIZIO SANTORO (NODO GORDIANO – OAK). Tre persone che scoprono di avere gli stessi interessi musicali e decidono di farli convergere in un progetto comune, DARK CITY appunto. Nessuno di loro però, all’inizio aveva idea di quella che sarebbe diventata l’opera finale e di come l’avrebbero portata a compimento. Su due cose erano d’accordo e cioè che non ci sarebbero stati limiti auto imposti all’orientamento musicale e alla struttura dei brani. Questo probabilmente può accadere solo in un modo, attraverso l’improvvisazione. Quindi si chiusero in sala registrando a briglia sciolta, ore ed ore di musica. Ascoltando il risultato dei loro sforzi rimasero abbastanza soddisfatti, abbastanza perchè' se da una parte affiorava l’accresciuta intesa musicale, derivata dal gran periodo di tempo passato a suonare insieme, dall’altra erano evidenziati gli sbagli e le naturali imperfezioni tecniche di ognuno, ma ciò che fluiva dagli altoparlanti era un mix di stili musicali, un vissuto personale di ascolti ed esecuzioni re-interpretate, molto stimolante e inaspettato che andava convogliato in una forma fruibile e godibile all’ascolto. A questo punto le direzioni da seguire erano due; estrapolare i passaggi migliori per costruire nuove composizioni e registrarle ex novo, acquistandone in pulizia e precisione ma perdendo freschezza e spontaneità, oppure mantenere le registrazioni originali che tuttavia avevano strutture ben definite (in realtà, quando si improvvisa si sta comunque componendo) e correggere gli errori sulle varie tracce. Abbracciarono una terza ipotesi, quella di modificare la forma d’improvvisazione, lasciando interamente la batteria originale e qualche linea di basso e chitarra particolarmente significativa, aggiungendo nuove parti originali, montando porzioni di soli e loop da un brano all’altro o nello stesso e ottenendo cosi' qualcosa che esulava completamente dalla base di partenza. Live e studio contemporaneamente, l’interpretazione dell’interpretato, l’interpolazione tra vecchio e nuovo, tempi e spazi diversi. Un concetto che e' una via di mezzo tra i lavori di TEO MACERO, sui nastri di MILES DAVIS e la XENOCRONIA di FRANK ZAPPA. Perciò affermo che DARK CITY è la fine e l’inizio di un percorso, la fine come compimento di una creatività sentita, sofferta, anomala e l’inizio come esplorazione di universi artistici indefinibili. DR. FIESMOT http://www.myspace.com/vumeters http://www.myspace.com/ugovantini http://www.myspace.com/fabriziosantoro http://www.myspace.com/stefanopontani http://itunes.apple.com/us/album/dark-city/id276889368 Nato nel 2005 come un progetto solista di Marco Chiappini, il Gandalf's Project si è sviluppato negli anni e nelle sonorità ed è ora un duo di musica progressive rock/ambient con un EP pubblicato dal titolo "Mind The Gap". Se vi piacciono i Pink Floyd, i primi Porcupine Tree e i Nosound, dovreste ascoltare il Gandalf's Project. Inizialmente, Marco aveva l'hobby di scrivere canzoni per esprimere se stesso: tracce strumentali grezze che vanno dal progressive rock passando per elettronica ed ambient. I tre generi combinati insieme sono il sound della band. Una eterea e al contempo potente immagine sonora sulla quale rilassarsi e sognare. Emiliano Pedruzzi, con la sua chitarra 7 corde, si impone con i suoi riff e porta innovative idee alle canzoni, portando la miscela dei generi ancora oltre... LINK http://www.reverbnation.com/gandalfsproject http://www.myspace.com/gandalfsproject http://www.soundcloud.com/gandalfsproject http://www.youtube.com/user/gandalfsproject http://www.spazioebbro.it http://www.myspace.com/cuoriepikke http://www.myspace.com/slashingsounds http://www.dodicesimotasto.it

All Shows

Store

All Store Items

Comments

Add Comment
  • BadgerStatic (Artist) BadgerStatic
    Cool writing and sound!
  • Slam Horse (Artist) Slam Horse
    Awesome music! It was a pleasure to listen! Thank you for sharing your talent! Best wishes! --Slam Horse
  • Extreme Dream (Artist) Extreme Dream
    Incredible Music, Musicianship, arrangements and Melodies throughout all songs here. I just pushed PLAY ALL and really ENJOYED every SONG.Well done. ...
  • frankygoes (Artist) frankygoes
    A Slight Return Of Mines, the newest preview from Not Natural coming album http://www.soundcloud.com/frankygoes/a-slight-return-of-mines an electric blues rock track w...
  • Sinheresy (Artist) Sinheresy
    Hey, great tunes!Thanks for supporting us, we really appreciate it!Keep rockin'! http://www.facebook.com/sinheresy
  • FATBO SEUSS (Artist) FATBO SEUSS
    Brilliant arrangements and performances!! keep it goin
All Comments

Questions

Be the first to ask Gandalf's Project a question!

200 characters remaining
Submit Question
 

Stats

  • Song Plays 3,390 +1

  • Video Plays 216

  • Total Fans 3,101

  • ReverbNation Fans 1,547

  • Facebook Likes 806 +1

  • Twitter Followers 334 -1

  • YouTube Subscribers 54

  • Widget Impressions 80,000 +18

Fans

All Fans

Artist Recommendations

  • E.Y.E. (E.very Y.our E.go)
    E.Y.E. (E.very Y.our...
    Rock
    San Benedetto Del Tronto, IT
  • Senza Nome
    Senza Nome
    Rock
    Marino, RM, IT
  • Gran Turismo Veloce
    Gran Turismo Veloce
    Rock
    Grosseto, IT
All Favorites
Feedback