Logged In As Admin: {{reverbUser.name}} ({{reverbUser.id_unique()}}), Acting As: {{reverbPageObject.data.name}} ({{reverbPageObject.id_unique}})
 
x

You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your ReverbNation experience.

Obscure Devotion / Press

“Semplicemente immenso. Dopo circa 6 – 7 anni aver comprato “Son of a Dayless Night” nel mio ormai famoso negozio di fiducia sottocasa, Star Music, devo ancora trovare un disco di metal estremo che mi sappia emozionare come questo. Forse ci sono riusciti i sardi Cold Empire di “From the Ashes of the Empire”, ma per costruzione, inventiva, tecnica e potenza fisico – emotiva gli Obscure Devotion datati 1997 s’inventarono qualcosa che solo il black metal può fare e dare, e quindi non è nemmeno un eufemismo definirli come una delle massime espressioni italiane (e non) della distruzione di (quasi) tutti i luoghi comuni che affliggono inutilmente da anni questo genere.”

“...Of Darkness, Death And Faith lascia ben poco spazio a momenti più lenti ed è quasi tutto sparatissimo ma comunque brani come "I'll Be the Night" sono costruiti in maniera davvero vincente e quindi l'intero lavoro non viene a noia. Un'altra buona uscita in campo black metal nostrano, che merita sicuramente un ascolto da parte degli amanti di queste sonorità.”

“Un disco davvero interessante, non voglio gridare al capolavoro, per carità, ma la qualità e la classe ci sono e si sente chiaramente: una band da scoprire o ri-scoprire a seconda dei casi ma sicuramente da seguire, per un'Italia che può contare su un "nuovo" nome di rilievo nel panorama Black Metal. Consigliatissimi. ”

““...Of Darkness, Death And Faith” mostra come in questi anni Cabal Dark Moon, nonostante molte vicissitudini, abbia continuato a credere nel gruppo, sfornando alla fine un album maturo, dall’assoluto valore che, secondo me, è da annoverare tra le migliori uscite in ambito black metal italiano e che sicuramente non sfigura a confronto con le migliori release internazionali. La band è in possesso di una notevole personalità, davvero merce rara in questo periodo, che sfocia in un songwriting molto curato, vario, ragionato e in un riffing tagliente dai tratti epici. E’ difficile segnalare una particolare traccia del lavoro, perché tutte si attestano su livelli molto alti, e ciò rende il cd un prodotto molto longevo, sono sicura che “...Of Darkness, Death And Faith” rimarrà per molto tempo nel vostro stereo, quindi non posso fare altro che consigliarvi l’acquisto di questo splendido album.”