x

You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your ReverbNation experience.

Still Line / Press

“Ho visto il video in super anteprima...dico solo questo... Ho deposto un uovo viola con cuoricini dorati mentre lo vedevo. E' normale?”

Valerio M.

“sheperla...”

sheperla

“E' finito il tempo delle mele...”

puttana

“Gli Still Line sono un gruppo rivarolese di tendenze hard rock nella scena underground canavesana. Il loro “In contrazione”, prodotto nella primavera del 2011, è l'unione di cinque brani di puro rock aggressivo e scalmanato, coinvolgente e liberatorio. I membri del gruppo sono Alberto Caliò, Alessandro Pretari, Patrick Viglierco, Simone Moi. (te.pe.)”

La Sentinella

“Gli Still Line sono un giovane gruppo nato a Rivarolo Canavese ad opera di Alberto, Patrick, Alessandro e Simone nel 2010. I quattro non amano catalogarsi in un vero e proprio genere definito, infatti spaziano tra l'Hard Rock classico e il Blues, passando per gruppi come i Deep Purple o i Doors, ai quali portano un rinnovamento stilistico. Nel 2011 esce il loro Ep d’esordio autoprodotto, contenente 5 brani, e da poco è in fase di registrazione il secondo album con numerose sperimentazioni nelle sonorità ed altri cambiamenti come l'utilizzo dell'italiano in alcuni testi.”

La Sentinella

“Oggettivamente le premesse per la buona riuscita del gruppo ci sono, la capacità non manca come non mancano le idee compositive, interessante il voler riproporre il sound tipico della fine degli anni 60 e degli anni 70. La band decide di portare Hendrix e i Deep purple ai giorni nostri, giusto per dare le coordinate temporali, ma mettendoci un quid di estro artistico proprio. Quindi abbiamo il blues che vien miscelato ad hoc in modo sinuoso con l’hard rock, permettendo all’ascoltatore di fare un tuffo nel passato senza restare imbrigliato ai soliti cliché e ai soliti stilemi preconfezionati. Le 5 canzoni presenti le loro lavoro offrono, e presentano al pubblico, una band che ha ancora da maturare ma non ci sarà d’attendere a lungo per la maturazione.”

undergroundzinewebzine

“But who??”

This c**k!!!